Archivi del mese: dicembre 2015

Costruiamo il mondo nel quale vivremo, figli di noi stessi.

Il dibattito sui destini della Terra, che trova grande attenzione in rapporto agli aspetti ecologici, pone una questione più ampia, che non riguarda solo l’ecosistema, ma anche l’anthroposistema, con i suoi corollari relativi alla libertà e alla possibilità di vita … Continua a leggere

Pubblicato in Teologia druidica | Lascia un commento

Verbeia, la Dea di Casnigo

Il luogo nel comune di Casnigo dove, secondo la tradizione locale, è comparsa per due volte, in epoche diverse, la Madonna, si rivela, ad un’analisi attenta, un antico luogo di culto della Dea Verbeia, associata all’irlandese Brighit. Gli irlandesi hanno … Continua a leggere

Pubblicato in Divinità della Gallia Cisalpina | Lascia un commento

Parre, capitale degli Orobi

Parra potrebbe derivare dal gaelico Baar che significa campi spaziosi, come Ceve Baar (Cevo) Nel corso della I età del Ferro, la Lombardia occidentale, il Piemonte orientale e il Canton Ticino furono abitate da una popolazione di origine celtica, il … Continua a leggere

Pubblicato in La Tradizione | Lascia un commento

A Nossa la festa del “Mazzo”

La “Festa del mazzo”, “Mas” di Nossa, che si ripete da più di 300 anni, è l’unica manifestazione sopravvissuta in bergamasca che si richiami alle antiche festività di Calendimaggio, derivante da riti pagani che attribuivano agli alberi il potere di … Continua a leggere

Pubblicato in La Tradizione | Lascia un commento

La scienza riscopre gli spiriti silvani

Nella conoscenza delle popolazioni antiche gli alberi erano spiriti silvani, spiriti arborei, avevano coscienza di quanto accadeva loro e di quanto accadeva intorno a loro, avevano un’anima sensibile e interagivano con l’ambiente e con gli uomini in modo cosciente. E’ … Continua a leggere

Pubblicato in La scienza nei miti | Lascia un commento

Il basilisco di Cortinica

A Cortinica, provincia di Bergamo, in località Cascina Copiana, incastonato su un muro della cascina, faceva bella mostra di sè un basilisco, testimonianza di antiche credenze.

Pubblicato in La Tradizione | Lascia un commento

A Zogno e a Cevo il serpente della pietra e dell’anello

Zogno, in Val Brembana, secondo la leggenda del serpente (drago) della Corna Rossa, che i vecchi dicono di vedere ancora volare tra le cime. Il serpente usciva di notte dalla sua tana sulla Corna Rossa dopo essersi fermato a bere … Continua a leggere

Pubblicato in La Tradizione | Lascia un commento